Cerca
  • Francesco Galluzzo

Prendersi cura delle persone e inspirare azione

Aggiornamento: 9 feb 2020

Mi sono imbattuto in una citazione...

"Essere un leader è una responsabilità. Non si tratta di essere un capo. Si tratta di prendersi cura delle persone che guidi." Simon Sinek

Interessandomi a Simon Sinek ho trovato due interessanti Ted Talks che ho guardato con interesse:

In sostanza Sinek sostiene che in un mondo moderno pieno di pericoli, di cose e persone che cercano di ostacolarci ed impedirci di raggiungere il successo personale l'unica chiave di svolta è la fiducia e la collaborazione.

Quando un leader fa la scelta di "prendersi cura delle persone" a discapito dei propri interessi personali ottiene dei risultati notevoli dalle persone che lo circondano.

Ogni elemento di un'organizzazione quando non si sente "al sicuro" spende il proprio tempo ed energie per proteggere se stesso dagli altri invece di sfruttare la combinazione dei vari talenti per cogliere le opportunità.

Quando le persone si sentono sicure e protette dalla leadership nella propria organizzazione, la reazione naturale è fidarsi e collaborare.


Il parallelismo che Sinek porta per un grande leader, è un genitore.

Che cosa fa di un genitore un bravo genitore? Ai nostri figli vogliamo dare opportunità, istruzione, sgridarli se necessario, tutto per farli crescere e raggiungere traguardi pù importanti di quelli che abbiamo raggiunto noi.

I grandi leader vogliono esattamente le stesse cose. Vogliono dare opportunità, istruzione, rimproveri se necessari, affermare l'autostima, dare l'occasione di provarci e di fallire, tutto per avere dei risultati migliori rispetto a quelli immaginati per se stessi.


La leadership è una scelta, non è un ruolo. Ci sono molti quadri e dirigenti di aziende che non sono per niente dei leader, sono autorità, e i sottoposti fanno quello che dicono perché hanno un'autorità su di loro ma se avessero la possibilità di scelta non li seguirebbero mai.

Al contempo ci sono anche molte persone che sono ai livelli aziendali più bassi che non hanno autorità ma che sono leader in tutto e per tutto, perché hanno scelto di prendersi cura della persona alla propria sinistra e della persona alla propria destra. Ecco chi è un leader.


Il leader sceglierà di sacrificarsi così che le persone possano essere sicure e protette e così che possano essere vincenti, e quando lo sono, la risposta naturale è che le nostre persone si sacrificheranno per noi.

Quando chiediamo loro: "Perché lo fai? Perché dai sangue, sudore e lacrime per quella persona?"

La risposta sarà: "Perché se potesse avrebbe fatto la stessa cosa per me".

I leader non sono responsabili dei risultati. Sono responsabili delle persone che sono responsabili dei risultati. Se sei in una posizione di leadership, chiediti: “Quale percentuale del mio tempo dedico al management e quale alla leadership?”. Se la percentuale di leadership è più bassa, anche i numeri (in termini di produzione, fatturato…) seguiranno questa tendenza…


Secondo Sinek spiega con una piccola idea perché alcune organizzazioni e alcuni leader sono capaci di ispirare mentre altri no. La chiama "il cerchio d'oro" dove ci si pone 3 domande: Perché? Come? Cosa?

Perchè? E' la ricerca della motivazione profonda, lo scopo, la cosa in cui si crede.

E' il punto focale del cerchio d'oro perchè la gente non compra quello che fate, la gente compra il motivo per cui lo fate, ciò che fate serve semplicemente come prova di ciò in cui credete.

Quando un'organizzazione parte dal perchè attua una comunicazione dall'interno verso l'esterno, parla direttamente alla parte del cervello che controlla il comportamento, e quindi permettiamo alle persone di razionalizzarlo con le cose tangibili che diciamo e facciamo. Da qui provengono le decisioni di istinto.

Quando seguiamo coloro che ci guidano, i leader, non lo facciamo per loro, ma per noi stessi e sono coloro che cominciano con "perché" che hanno la capacità di ispirare la gente intorno a loro o trovare altri che li ispirino.

Simon Sinek è un etnografo che ha tradotto il suo studio sul comportamento umano in insegnamenti per leader e organizzazioni su come ispirare le persone. Affascinato dai leader e dalle aziende che hanno un grande impatto sul mondo, ha scoperto alcuni modelli interessanti nel loro modo di pensare, agire e comunicare. Autore del bestseller Start With Why, illustra i punti di forza della leadership basata sulla fiducia e sull'impegno dei team che ottengono risultati eccellenti. Il successo del libro, a cui ne è seguito un altro, lo ha portato a incontrare numerosi leader e organizzazioni (3M, Disney, KPMG, Pfizer, NBC/Universal, jetBlue), agenzie governative e militari. Sinek applica la teoria evolutiva al management. Attraverso l’analisi dell’evoluzione della leadership, è giunto alla profonda comprensione di come creare ambienti in cui le persone lavorano insieme naturalmente per fare cose notevoli.


102 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Earth Day